TRADING: GOLD FUTURE DICEMBRE

image_pdfimage_print

– N. 4 – Indicazioni operative a cura di Leonardo Bodini

 

E’ stata aperta posizione di long dec gold future a 1630 il 20 ottobre con contestuale inserimento di stop loss a 1618 (minimo di settembre)

Lo stop loss è stato sfiorato a 1621 il giorno successivo.

Ogni stop loss deve essere mantenuto fino a chiusura dell’operazione.

Nel caso di acquisto di un mercato, lo stop loss può essere alzato, mai abbassato.

Siamo giunti alla settimana 24 – 28 ott che attendevo da mesi.

La scadenza di un ciclo non necessariamente fa partire un movimento direzionale, ma è semplicemente da osservare per comprendere se ci può dare indicazioni.

Ciò avviene soprattutto se, nella finestra temporale, il mercato raggiunge uno dei prezzi attesi ( ricordo che essi sono 1800 e 1550, presi come aree, non come valori puntuali).

Non sembra che questo possa avvenire, ma osserviamo senza preconcetti.

La presenza di un importante ciclo temporale immette energia nel mercato e possono verificarsi figure tecniche ( ad es. rottura del minimo di 1618, senza raggiungere l’obiettivo in zona 1550 ed invece generando un outside rialzista ) di fronte alle quali ogni operatore viene disarmato.

In particolare le figure di outside mettono alla prova anche gli operatori più razionali.

Per evitare di perdere soldi, primo obiettivo di tutti noi, chi, come me, ha comprato nella zona a suo tempo indicata nella lettera n.3 (1630 – 1640 ) deve assolutamente mantenere lo stop loss a 1618.

Solo dopo la rottura di 1690 ( top di merc. 13 ott ) lo stop loss potrà essere alzato al prezzo di acquisto pagato.

Nel caso in cui venga rotto il prezzo di 1690, il target successivo è 1720, ove abbiamo iniziato le operazioni con la prima vendita.

Non appare, purtroppo, raggiungibile l’obiettivo ideale di 1790 – 1810.

Segnalo che il fornitore di dati non ha caricato ven 21 ott e quindi i grafici che allego si fermano a gio 20 ott.

LA COMPAGNIA HOLDING SPA

LA COMPAGNIA HOLDING SPA

LA COMPAGNIA HOLDING SPA

Leonardo Bodini